semi()atelier

Architettura di carta - progetto effimero e ludico

TITOLO EVENTO: #QUASINONPROPRIONONSOLO atelier

INDIRIZZO DELL'EVENTO: via Monsignor Genuardi 38-40 Acireale

DATA DELL'EVENTO: 19 Maggio

ORARIO INIZIO: 17:00 | ORARIO FINE: 21:00

DESCRIZIONE DELL'EVENTO:
Nato dall'interazione di quattro Architetti Siciliani, per i quali il progetto è la manifestazione di un processo lento, discreto e autentico. semi()atelier porta in se il concetto del “quasi”, del “non proprio” e del “non solo”, occupandosi di diversi ambiti della progettualità, dall'architettura al design, alla grafica, all'illustrazione e, non ultima, alla produzione artigianale. La duplicità semantica coinvolge anche il concetto di “seme” quale realtà embrionale che guarda a scenari e influenze diversi ma con un denominatore comune, l’atto del seminare. Il seme è l’entità perfetta nel suo essere minuto con in se la complessità dell’esteso, veicolo di propagazione e diffusione. La parola semi() porta in se il concetto di “semiotica”, il comunicare attraverso il segno, il gesto grafico, il registrare attraverso il di-segno come atto primordiale dell’uomo animale sociale. La funzione di un così mutevole contenitore, semi()atelier, è l’essenzialità: l’azione si denuda del superfluo, si fa oggettiva, come l’attribuzione di utilità ad un oggetto nel suo impiego elementare. La ricerca si fonda sulla semplicità che un’azione/progetto porta con se, per cui si fa silenziosa, minimale e concreta. semi() è l’inevitabile richiamo a cui quattro sognatori, diversi tra loro, si sono allineati, consci della loro propensione verso “il tutto” e interessati alla sensibilizzazione come stimolo creativo per la vita quotidiana.